Chi è il broker assicurativo

Home » Chi è il broker assicurativo

CHI È IL BROKER ASSICURATIVO:

Il broker assicurativo (o mediatore assicurativo) è una figura ufficialmente riconosciuta in Italia con la legge 792/84, soppressa nel 2005 con l’entrata in vigore del Codice Delle Assicurazioni (più brevemente CDA) ossia il Dlgs 209/2005, tale figura viene definita all’art. 106 del CDA.

A differenza di un agente assicurativo (art. 109 comma 2 lettera A), che ha mandato e rappresentanza delle compagnie e per tale motivo curano gli interessi della compagnia, il broker assicurativo (art. 109 comma 2 lettera B del CDA) ricevono incarico dal cliente a rappresentarli nei confronti del mercato assicurativo senza poteri di rappresentanza delle stesse compagnie, dando la possibilità al cliente di poter avere diverse compagnie di assicurazione e un unico intermediario a rappresentarlo.

Il broker assicurativo, oltre ad essere regolarmente iscritto in Camera di Commercio, è soggetto al controllo dell’Istituto perla Vigilanza sulle Assicurazioni (più brevemente IVASS) che ha sostituito l’Isvap nel 2013 ed è iscritto al fondo mediatori assicurativi (vedasi la pagina relativa ai strumenti a tutela dei contraenti assicurativi); all’inizio il broker assicurativo era utilizzato in via prevalente dalle medie e grandi aziende ed enti pubblici, ma negli ultimi anni sempre più privati e piccole aziende si rivolgono alla loro competenza.

Per un approfondimento sul mercato italiano del broker assicurativo è possibile consultare “Il Broker in Italia“, analisi svolta da AIBA in collaborazione con IRSA; il broker assicurativo spesso è iscritto ad associazioni di categoria che normano ulteriormente i rapporti tra i stessi aderenti e le compagnie e/o agenti tramite dei codici odontologici, le più rappresentative attualmente sono l’Aiba (http://www.aiba.it/) e l’ACB (http://www.acbbroker.it/).